Loading...
http://ccio.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/slide.1gk-is-110.JPG http://ccio.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/3gk-is-110.JPG http://ccio.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/2gk-is-110.JPG http://ccio.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/slide.4gk-is-110.jpg http://ccio.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/Workshop Uno sguardo ad Estgk-is-110.jpg
Text

Progetti

Sempre in continuo aggiornamento

Food & Drink

Il piacere incontra la tavola

Eventi e Fiere

Protagonisti in bella mostra

Il presidente

Antonio Barile

Workshop

Hong Kong hub per la Cina

ACCORDO TRA CCIO E CAMERA DI COMMERCIO DEL MONTENEGRO


18 settembre 2008

ACCORDO TRA CCIO E CAMERA DI COMMERCIO DEL MONTENEGRO

Si è tenuta presso la sala conferenze della Regione Puglia nella Fiera del Levante, la “Giornata del Montenegro in Italia”, che ha visto la presenza di importanti rappresentanti istituzionali e referenti a livello amministrativo e imprenditoriale del territorio.



A rappresentare il Montenegro sono intervenuti il vice premier Vujica Lazovic, l'assistente del Ministro dello Sviluppo Economico Dragan Kujovic ed il Presidente della Camera di Commercio montenegrina Velimir Mijuskovic.



L'Italia era invece rappresentata dal Presidente della Camera di Commercio Italo-Orientale Silvio Panaro, dall'assessore regionale al Mediterraneo Silvia Godelli e il vicepresidente della Fiera del Levante Antonio Ciuffreda.

La volontà di cooperare è sottolineata proprio dal discorso di Panaro, volto a instaurare un legame di interessi e obiettivi comuni tra l’Italia e il Montenegro. “Data l’impossibilità di creare un ponte fisico e reale” ha spiegato il Presidente della CCIO, “cerchiamo oggi di instaurare un ponte virtuale ed affettivo tra noi e voi”.

Come ha infatti dichiarato il Vice Premier del Paese balcanico, Lazovic. “L'Italia è uno dei partner più importanti del Montenegro nell'ambito degli scambi commerciali”. Parole confermate ampiamente dalle cifre: il 18% del totale degli scambi di merce del Montenegro avviene con l’Italia.

Inoltre il nostro Paese, e la Puglia in particolar modo, hanno appoggiato attivamente i recenti investimenti nell’agricoltura e nell’energia rinnovabile del Montenegro. La Commissione Europea ha infatti approvato un progetto strategico per le energie da fonti rinnovabili che riguarderà la Puglia ed i paesi balcanici, con particolare riferimento al Montenegro.

La Camera di Commercio Italo Orientale, già presente con una delegazione sul territorio, ha rinnovato la propria volontà di operare in questo paese sottoscrivendo un Protocollo d'Intenti con la Camera di Commercio del Montenegro.

“La stabilità delle politiche macroeconomiche ha permesso al Montenegro di crescere positivamente” ha dichiarato l'assistente del Ministro dello Sviluppo Economico. Dragan Kujovic, “sia per quanto riguarda il PIL, sia per quanto riguarda il tasso di disoccupazione ed inflazione, scesi a livelli accettabili”.

L’accordo siglato tra i due enti presso la Fiera del Levante è un altro importante passo verso l’entrata del Montenegro nell’Unione Europea. Con tale protocollo la Puglia, rappresentata dalla Camera di Commercio Italo Orientale, si propone non solo come importante interlocutore ma come vero è proprio garante delle ambizioni montenegrine di integrazione nella Comunità Internazionale.

Dove siamo

  • Corso Cavour, 2
    70121 Bari, BA - Italia

Contatti

  • +39.080.5538659 - +39.080.2174274
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orari di apertura

Da Lun a Gio

Ven

9.00 - 13.30 / 14.30-18.30

9.00 - 14.00

Sab-Dom Chiuso